PARCO DEL DELTA DEL PÒ

Regione: Emilia Romagna

Il Parco del Delta del Po dell'Emilia-Romagna è unico nel suo genere per le sue caratteristiche territoriali ed ecologiche. Il Parco ha una superficie complessiva di oltre 52.000 ettari di aree considerate tra le più produttive e ricche di biodiversità. Grazie alla sua molteplice diversità dei diversi ambienti è presente un ricco patrimonio floristico: dalle scarne praterie di salicornia, ai rigogliosi boschi di farnie, frassini e ontani. Il territorio del Parco del Delta dell'Emilia-Romagna è considerato uno degli ultimi complessi superstiti e meglio conservati delle zone umide europee, che racchiude un mosaico eterogeneo di habitat, dai fiumi e stagnanti d'acqua dolce alle lagune e valli di acqua salmastra, dalle aree dunali residuali ai boschi planiziali ed igrofili alle pinete costiere.
  • Primo giorno :  COMACCHIO E LA SALINA – CACCIA FOTOGRAFICA DEI FENICOTTERI
    Arrivo nel pomeriggio, sistemazione nelle camere della struttura. Incontro con la guida e passeggiata guidata nel centro di Comacchio con visita della Manifattura dei Marinati: un museo che rappresenta un’istituzione per la storia di Comacchio in quanto conserva e preserva l’antico processo di lavorazione delle anguille.  Le anguille, pescate nelle Valli salmastre che circondano la città, da secoli vengono lavorate e conservate secondo un procedimento di marinatura rimasto inalterato nel tempo. Oggi l’ anguilla marinata è presidio Slow Food. Proseguimento a piedi alla Salina di Comacchio : Estesa  per  oltre  600 ettari,  la  salina  è  formata  da  canali,  dossi  ,  specchi  d’acqua  e  bacini  per l’accumulo della acque marine. Questo è l’ ambiente estremo prescelto come luogo  di  nidificazione  scelto  da  molte  specie  di  uccelli  acquatici,  tra  cui  il fenicottero, al termine della visita possibilità  di partecipare ad una caccia fotografica per l’ avvistamento dei fenicotteri alla penisola di Boscoforte: antico cordone dunoso di epoca etrusca che racchiude un habitat raro e prezioso.  Al termine della visita sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

    Secondo giorno:  BOSCO DELLA MESOLA – MUSEO DELLA BONIFICA CA’ VENDRAMIN
    Prima colazione in hotel e partenza per Mesola , incontro con la guida e visita alla scoperta dei uno degli ecosistemi più straordinari del territorio, sede di tutela del cervo italiano. Visita al Museo del Cervo per meglio comprendere l’ importanza della specie autoctona che abita il bosco e la sua storia. Dopo la visita al Museo del Cervo incontro con un carabiniere forestale per percorrere l’ itinerario a piedi all’ interno del Bosco : si costeggia la Riserva Naturale Integrale Bassa dei Frassini e Balanzetta, si prosegue per Scolo del Bassone , uno dei corsi d’acqua che percorrono il bosco. In questo punto in cui il percorso si immerge più profondamente nel Bosco si possono avvistare in lontananza esemplari di Cervo della Mesola e di daino. Al termine dell’escursione pranzo al sacco. Nel pomeriggio visita al Museo Regionale della Bonifica “Ca Vendramin” realizzato nell’ex impianto idrovoro dimesso verso la fine degli anni ’60 con lo scopo di tramandare l’importanza dell’attività di bonifica per la nostra nazione. Si vedranno gli antichi macchinari per il prosciugamento del bacino dell’isola di Ariano, la vecchia officina, ed il centro didattico-scientifico.

    Terzo giorno: ANSE VALLIVE DI PORTO – PESCA SPORTIVA – PIC NIC FINALE
    Prima colazione in hotel e partenza per la visita con guida alle Anse Vallive:  sede di due importanti progetti di reintroduzione faunistica: l’Oca Selvatica e la Cicogna Bianca, infatti il sito ospita alcune voliere per la loro riproduzione, tuttavia alcuni anatidi sono attualmente liberi di volare e nidificare nell’oasi e pertanto facilmente avvistabili. Al termine della visita trasferimento in un agriturismo a ridosso di due Laghi in cui è possibile partecipare ad un’attività di pesca sportiva nel Lago Alba ricco di carpe, lucci e persici. Pic- Nic in Agriturismo e rientro.

  • SCHEDA TECNICA BOSCO DELLA MESOLA:
    Lunghezza complessiva: 4 km
    Livello di difficoltà: facile
    Tempo di percorrenza: 2,30 ore

  • Abbigliamento comodo con scarpe possibilmente da Trekking o in alternativa da ginnastica, uno zainetto per le escursioni – k-way

Personalizza il tuo viaggio

  • VISITE CULTURALI
    RAVENNA E PERCORSO DANTESCO
    FERRARA E CASTELLO DEL VERGINESE
    ABBAZIA DI POMPOSA
    IMOLA E IL GENIO DI LEONARDO

  • ESCURSIONI IN NATURA
    IN BICI : Lungo il Po dal Castello alla Torre / Sulle tracce del Cervo di Mesola / Bike & Boat da Goro a Volano
    IN BARCA: Birdwatching al vecchio faro / a pesca di Vongole / In motonave alla Foce del Po
    TREKKING : Percorsi di Trekking lungo la Via Romea
    PARCO AVVENTURA

  • TERRITORIO E TRADIZIONE
    MUSEO REGIONALE DELLA BONIFICA “CA’ VENDRAMIN”
    ECOMUSEO DELLE VALLI DI COMACCHIO
    L’ INTRECCIO MAGICO DELLE ERBE PALUSTRI …. CON L’ ARTIGIANO
    I BUONI SAPORI DI UNA VOLTA: LEZIONE DI PANE FATTO IN CASA

Geko for Green di Ges.co s.r.l - sede legale: Via G.Marconi 5/7 – 25025 Manerbio – sede operativa : Via Cremona 10 – 25025 Manerbio - P.Iva 02640280349 - n. REA BS-532360 - nr. Polizza RC 254037563 - info@pec.gekoviaggi.it

© Geko For Green. All rights reserved. Powered by Karmika®.